Balzo dell’euro dopo il piano di aiuti alla Grecia

Dopo la decisione presa nel weekend da parte dei ministri delle finanze europei di stanziare un pacchetto di aiuti per arginare la crisi greca, l’euro nell’apertura settimanale fa registrare numerosi gap [...]

Grecia

Grecia

Dopo la decisione presa nel weekend da parte dei ministri delle finanze europei di stanziare un pacchetto di aiuti per arginare la crisi greca, l’euro nell’apertura settimanale fa registrare numerosi gap di apertura al rialzo guadagnando terreno nei confronti delle altre valute.

Un rapido sguardo, per inquadrare meglio la situazione, mostra una manovra di circa 45 miliardi di euro a disposizione della Grecia per ripianare il proprio deficit. La composizione di questi fondi è per 30 miliardi di origine europea mentre per i restanti 15 si ha come provenienza il Fondo Monetario Internazionale. Il prestito da parte dell’Europa non vuole essere un regalo per la Grecia e pertanto prevederà un interesse del 5%, leggermente superiore a quello dell’FMI, ma sensibilmente inferiore al tasso di mercato a cui la Grecia è sottoposta e che si aggira attorno al 7.5%.


Nonostante questo stanziamento il ministro greco George Papacostantinou ha affermato di voler continuare a preferire il mercato come luogo in cui raccogliere i fondi necessari per le manovre economiche nazionali. Il piano di salvataggio varato rimarrà comunque una valida rete di salvataggio se tutti gli altri tentativi dovessero fallire.

L’implicazione sul mercato Forex è stata incisiva e parecchio evidente. L’euro ha aperto in gap up contro tutte le maggiori valute, andando anche in alcuni casi a segnare massimi mensili. La coppia EUR/USD, da una chiusura di venerdì sera poco sotto a 1.35 ha aperto nettamente al di sopra di 1.36; EUR/GBP da 0.8780 ha aperto a 0.8834 ed EUR/JPY da 125.77 ha aperto la nuova settimana a 126.96.

Questa notizia rilasciata nel weekend potrebbe aiutare la moneta unica in declino oramai da diversi mesi e spinta sempre più al ribasso dalle notizie economiche precarie della Grecia e di altri stati membri.

Martino Bonanomi
AnalisiForex.com

Scritto da Martino Bonanomi

Non puoi controllare quotidianamente Worky.biz ?

Iscriviti alla Newsletter, riceverai le Offerte di Lavoro più interessanti nella tua E-mail!

Stai cercando aggiornamenti su Borsa e Finanza ?

Visita www.borsaefinanza.net il nostro nuovo portale!