1000 nuove assunzioni così suddivise negli stabilimenti Fiat di tutta Italia

Fabbrica Italiana Automobili Torino (Fiat), marchio della casa produttrice di automobili fondato l’11 luglio 1899 a Torino, oggi facente parte del gruppo industriale Fiat Chrysler Automobiles, ha previsto 1000 assunzioni negli [...]

fiatFabbrica Italiana Automobili Torino (Fiat), marchio della casa produttrice di automobili fondato l’11 luglio 1899 a Torino, oggi facente parte del gruppo industriale Fiat Chrysler Automobiles, ha previsto 1000 assunzioni negli stabilimenti di tutta Italia.

 

A darne notizia è Alfredo Altavilla, responsabile per la Regione Emea di Fca, nell’incontro con i sindacati che si è svolto all’Unione Industriale di Torino.

Gli stabilimenti interessati dalle assunzioni, sono Melfi con la stabilizzazione di 600 contratti a tempo indeterminato, 200 alla Sevel, 170 a Verrone, oltre all’inserimento di 50 giovani nel progetto Alfa Romeo a Cassino e 50 a Termoli.


Il segretario generale della Cisl, Annamaria Furlan, ha commentato il tutto con queste parole “Speriamo che ci siano altre imprese che seguano l’esempio della Fca di investire nel Paese, con prodotti competitivi e di alta qualità”, mentre il segretario generale Fismic, Roberto Di Maulo, ha affermato: “Tra nuove assunzioni, stabilizzazioni e assunzioni nell’indotto sono 3 mila i nuovi posti di lavoro in Fca entro l’anno. È la conferma che la linea dei sindacati partecipativi produce lavoro e quindi ricchezza».

Ferdinando Uliano, segretario nazionale Fim, ha dichiarato: “Con le nuove assunzioni a Melfi l’occupazione aumenterà del 50%. Anche per altri stabilimenti, come Sevel e Verrone, si rafforza l’obiettivo non solo di assorbire tutta la cassa integrazione ma anche di incrementare i livelli occupazionali. Per noi è fondamentale coinvolgere Pomigliano nel progetto Alfa”.

Gianluca Ficco, segretario nazionale della Uilm, sottolinea: “La priorità è superare l’utilizzo degli ammortizzatori sociali il prima possibile. Questi sono i primi frutti degli accordi sindacali degli anni precedenti. È la conferma che Fca in Italia è in ripresa e che gli sforzi negli ultimi anni vengono finalmente ripagati”.

Per conoscere e candidarvi alle opportunità offerte dalla Fiat, potete consultare l’area “Careers” del portale FCA.

Scritto da Ilaria

Non puoi controllare quotidianamente Worky.biz ?

Iscriviti alla Newsletter, riceverai le Offerte di Lavoro più interessanti nella tua E-mail!