30 stage retribuiti nel settore dell’artigianato

0
94

Gli stage, per quanto sfruttati eccessivamente, sono un ottimo modo per entrare nel grande mondo del lavoro e diventano quasi indispensabili se si tratta di occupazioni nel settore dell’artigianato. D’altronde proprio in questi ambiti l’esperienza è fondamentale e il ruolo degli stage è proprio quello di accumularne il più possibile.

Per questo oggi parliamo delle interessanti proposte condivise dal Comune di Fiorano Modenese che per i giovani alla ricerca di un impiego offre la possibilità di partecipare a interessanti stage formativi.

L’obiettivo della proposta è quello di aiutare il superamento della crisi favorendo l’inserimento e il reinserimento di artigiani nel mondo del lavoro.

I tirocini

Artigianato di Servizio n.10 tirocini. Il percorso formativo si concentra sul settore della produzione del pane e della pasticceria, della lavorazione delle carni, della lavanderia, degli acconciatori e camerieri.

Artigianato Specialistico n.20 tirocini. I ruoli previsti in questo caso sono di operatore meccanico, operatore autofficina, operatore termoidraulico, addetto segreteria, addetto amministrativo, addetto commerciale, addetto programmazione produzione, addetto ufficio tecnico, operatore grafico, addetto segreteria e addetto amministrativo.

I tirocini avranno una durata di 600 ore suddivise fra aula e inserimento aziendale e si prevede l’erogazione di un contributo di frequenza non superiore alle 300 euro mensili.

Requisiti

Per partecipare ai tirocini è indispensabile avere un’età compresa fra i 18 e i 34, essere residenti nel comune di Fiorano Modenese, avere un permesso di soggiorno valido e conoscere la lingua italiana, essere iscritti al Centro per l’Impiego di Sassuolo e aver assolto agli obblighi scolastici.

Informazioni aggiuntive

Per  partecipare ai tirocini o per maggiori informazioni puoi visitare il sito del Comune di Fiorano Modenese. Per inviare la propria richiesta c’è tempo fino al 5 settembre 2013.