Come trovare un lavoro part-time

Quello del lavoro part time è una necessità che influenza gli studenti, ma anche e soprattutto le mamme che dopo la prima, o magari la seconda gravidanza cercano di ridurre il [...]

Quello del lavoro part time è una necessità che influenza gli studenti, ma anche e soprattutto le mamme che dopo la prima, o magari la seconda gravidanza cercano di ridurre il proprio impegno lavorativo per dedicarsi maggiormente alla famiglia e alla casa.

Ottima idea se si pensa che anche il Journal of Family Psycology dimostra che le madri migliori, quelle con il bollino di qualità non sono le casalinghe ma le lavoratrici part time. A questo punto non ci resta che capire se un posto di lavoro full time si possa magicamente trasformare in part time e come trovare un lavoro che lasci alla donna il tempo per dedicarsi alla sua identità di mamma.


Tanto per cominciare non esiste una disciplina legale in merito alla trasformazione di un rapporto di lavoro da tempo pieno a parziale a seguito della maternità. In realtà però alcuni contratti collettivi hanno scelto di regolamentare questo aspetto della vita di ogni lavoratrice in anticipo determinando la possibilità della trasformazione del proprio impiego da full a part time. Un esempio è il ccnl del settore commercio.

Ma se non si riesce a modificare il proprio orario di lavoro? O se un lavoro non lo si ha e lo si sta cercando part time?

Esistono dei siti specializzati che possono aiutare chi (mamma o meno) è alla ricerca di un lavoro a tempo ridotto. Il primo che merita d’essere ricordato è con un’ottima selezione di link davvero utili. Si può inoltre dare uno sguardo a Trovit.it e Spaziomamma.com.

 

Scritto da Claudia Zedda

Non puoi controllare quotidianamente Worky.biz ?

Iscriviti alla Newsletter, riceverai le Offerte di Lavoro più interessanti nella tua E-mail!

Stai cercando dei Concorsi Pubblici ?

Visita www.concorsi-pubblici.org il nostro nuovo portale!