Pensioni, ecco le possibili modifiche per uomini, donne, lavori usuranti e precoci

Ci siamo. Anche questo traballante Governo ci prova mettendo mano alle pensioni e adesso tutti si attendono delle modifiche significative. In particolare, i sindacati stanno spingendo il governo ad agire su [...]

Ci siamo. Anche questo traballante Governo ci prova mettendo mano alle pensioni e adesso tutti si attendono delle modifiche significative. In particolare, i sindacati stanno spingendo il governo ad agire su carico fiscale, lavoro e tasse.

Le modifiche dovrebbero arrivare sin dalla pubblicazione della prossima Legge di Stabilità di ottobre.


Le modifiche richieste devono riguardare i precoci e i lavoratori usuranti ma anche il pensionamento a 60 0 62 anni per donne e uomini. In particolare, i sindacati hanno chiesto di abbassare l'età pensionabile e di ristabilire le differenze tra uomo e donna, definita discriminante.

Naturalmente non sono da meno le richieste che riguardano la distribuzione del reddito e l'esagerata tassazione sul lavoro dipendente e sulle pensioni.

Le richieste dei sindacati sono nette anche riguardo la differenziazione per i lavori usuranti o precoci ma se niente si muoverà entro Ottobre si pensa già ad una serie di agitazioni.

zp8497586rq
Scritto da Piera Scalise

Non puoi controllare quotidianamente Worky.biz ?

Iscriviti alla Newsletter, riceverai le Offerte di Lavoro più interessanti nella tua E-mail!

Stai cercando aggiornamenti su Borsa e Finanza ?

Visita www.borsaefinanza.net il nostro nuovo portale!