Avviare nuove imprese, contributi fino a 200mila euro

Il Ministero dello Sviluppo Economico ha decretato nuovi finanziamenti atti alla promozione di nuove imprese nelle regioni svantaggiate del Sud Italia. Le Regioni interessate da tale piano sono: Basilicata, Calabria, Campania, Puglia, [...]

Il Ministero dello Sviluppo Economico ha decretato nuovi finanziamenti atti alla promozione di nuove imprese nelle regioni svantaggiate del Sud Italia.

Le Regioni interessate da tale piano sono: Basilicata, Calabria, Campania, Puglia, Sardegna e Sicilia.

Gli aiuti verranno varati a favore di due tipi di imprese, verso:

–          quelle piccole di nuova costituzione,

–          quelle nuove a contenuto digitale o tecnologico.

Le risorse finanziarie disponibili sono costituite da:

–          100 milioni di euro, riservato alle imprese con sede legale e operativa nelle aree di Basilicata, Calabria, Campania, Puglia, Sardegna e Sicilia individuate nella Carta degli aiuti di Stato a finalità regionale

–          90 milioni di euro, per il secondo intervento, riservato alle imprese con sede legale e operativa nelle regioni Calabria, Campania, Puglia e Sicilia.

Vengono identificate beneficiarie le imprese di piccola dimensione costituite in forma societaria da non più di 6 mesi dalla data di presentazione della domanda di agevolazione e le persone fisiche che intendono costituire una nuova impresa.


I contributi a favore delle piccole imprese sono rappresentate da un massimo di 200.000 euro a , a parziale copertura dei costi sostenuti dall’impresa nei primi 4 anni.

I contributi a favore delle imprese operanti nell’economia digitale o tecnologico, nei limiti del regime de minimis dei 200.000 euro, sono erogati in conto impianti, per servizi di tutoring tecnico-gestionale a sostegno della fase di avvio.

Dal prossimo 4 settembre sarà possibile presentare le domande per accedere agli aiuto per la nascita di imprese in Basilicata, Calabria, Campania, Puglia, Sardegna e Sicilia.

Altri articoli che potrebbero interessarti:

Non c’è lavoro? Creiamolo! Ecco dove trovare i fondi per l’imprenditorialità giovanile CLICCA QUI 

Sconto per chi ristruttura casa, di cosa si tratta e come farne richiesta CLICCA QUI 

100.000 posti di lavoro in arrivo col Piano Giovani 2013 CLICCA QUI

Ulteriori informazioni è possibile reperirle nella circolare esplicativa  n. 21303 del 20 giugno 2013.

Fonte: Ministero dello Sviluppo Economico

Scritto da Ilaria

Non puoi controllare quotidianamente Worky.biz ?

Iscriviti alla Newsletter, riceverai le Offerte di Lavoro più interessanti nella tua E-mail!