Prestito in banca o prestito in finanziaria, questo è il problema!

“Essere o non essere? questo è il problema!” recitava un celebre verso dell’Amleto! oggi cari amici di worky non vogliamo trascendere nel letterario, ma allo stesso tempo vogliamo porre in essere [...]

soldi“Essere o non essere? questo è il problema!” recitava un celebre verso dell’Amleto! oggi cari amici di worky non vogliamo trascendere nel letterario, ma allo stesso tempo vogliamo porre in essere un altro “dilemma”, inerente  questa volta l’ambito dei prestiti.

I prestiti sono strumenti finanziari che possono essere richiesti per vari fini: delle spese, lo start-up di un’azienda, dei progetti, e via di seguito.

L’argomento prestiti diventa ancora più caldo quando ci troviamo a scegliere l’ente finanziario che dovrà concedercelo: Banca o Finanziaria?

Molto dipende anche dalla collocazione geografica di chi lo richiede, dall’abitudine operativa, dal tipo di finanziamento richiesto e da altri fattori.


Intanto il pensiero è sempre quello: Banca o Finanziaria? c’è da dire che molte finanziarie fanno parte o sono inglobate all’interno di gruppi bancari, quindi la soluzione è integrata all’interno, dando anche più fiducia all’utente.

La fiducia! la fiducia nel campo finanziario, come in tutti i campi è  l’elemento fondamentale per instaurare un rapporto!

Ad esempio un prestito si richiede ad una banca di solito dopo la fiducia che il cliente gli ha accordato come correntista, di solito è un punto a favore, magari potendo venire incontro meglio alle sue esigenze, e mostrando un tono di calore umano vero e non solo corrisposto all’interesse. Questo ovviamente non significa che il prestito venga per forza accordato.

Una Finanziaria invece è un’ente con il quale non si ha un rapporto diretto, un ambiente più freddo ed affaristico, ma allo stesso tempo sempre in cerca di nuovi clienti dove si potrebbero avere quindi maggiori chances.

Ovviamente il nostro, è un caso ipotetico-simulato, ma che comunque rappresenta spesso esempi reali.

Io personalmente, tenterei sempre prima con una banca, magari una banca con la quale intrattengo dei rapporti di conto corrente, in quanto conosco sia come lavorano sia la loro affidabilità.

Scritto da Paolo De Feo

Non puoi controllare quotidianamente Worky.biz ?

Iscriviti alla Newsletter, riceverai le Offerte di Lavoro più interessanti nella tua E-mail!

Stai cercando aggiornamenti su Borsa e Finanza ?

Visita www.borsaefinanza.net il nostro nuovo portale!