Il telelavoro, la situazione attuale e gli sviluppi futuri

Torniamo sul tema del Telelavoro cari amici di worky per fare un punto sulla situazione! Dunque innanzitutto abbiamo visto che c’è differenza tra telelavoro e guadagno online, quindi comprendere subito la differenza [...]

telelavoroTorniamo sul tema del Telelavoro cari amici di worky per fare un punto sulla situazione!

Dunque innanzitutto abbiamo visto che c’è differenza tra telelavoro e guadagno online, quindi comprendere subito la differenza tra questi 2 elementi è fondamentale.

Ora man mano che si va avanti con il tempo e le tecnologie e man mano che affiorano nuove professioni sopratutto legate al web il Telelavoro va man mano affermandosi nella ricerca e nella diffusione.

Il telelavoro, all’atto della sua introduzione aveva come proposito il fatto di “liberare” i lavoratori dall’essere pendolari o dal prendere le loro auto, quindi diminuire una serie di disservizi e di problemi.

Quindi, quando l’impiegato o il lavoratore non ha bisogno di essere presente eccessivamente in azienda, il telelavoro si pone come base ottimale per l’operatività e la produzione.


Ma com’è la situazione in Italia? innanzitutto possiamo dire che non c’è stata la diffusione che si ci aspettava per diversi motivi: in passato uno dei problemi legati alla sua diffusione potevano essere i costi che l’azienda doveva sostenere per interfacciare l’infrastruttura casa-ufficio; oggi invece non è assolutamente così in quanto lavorare in modo telematico no può che portare benefici nelle casse aziendali.

Ma allora risolto questo problema, le cose diventano facili? bhe non proprio, ci sono altre cose da “affinare” per far si che tutto fili liscio, innanzitutto i responsabili aziendali puntano il dito contro la sicurezza, in quanto l’elaborazione di informazioni fuori dal circuito aziendale potrebbe causare la diffusione incontrollata di elementi riservati. In parte potrebbe essere vero, ma è anche vero che anche all’interno dell’azienda potrebbero essere violate.

Un altro problema è la mancanza di norme che regolano questa posizione lavorativa.

Oltre a questo si deve aggiungere il periodo di crisi che sta attraversando i nostro paese che causa pochi introiti lavorativi e di conseguenza pochi posti di lavoro.

Gli sviluppi futuri del telelavoro quindi rappresentano ancora un’incognita! se i telelavoratori per le aziende vanno diminuendo, con l’introduzione delle nuove professioni web nascono nuovi telelavoratori indipendenti che sicuramente con la giusta dose di impegno potranno far lievitare il loro business.

Scritto da Paolo De Feo

Non puoi controllare quotidianamente Worky.biz ?

Iscriviti alla Newsletter, riceverai le Offerte di Lavoro più interessanti nella tua E-mail!