Come fare soldi e guadagnare in tempi di crisi

Con la crisi si sono verificati tre fenomeni: la perdita del lavoro, la distruzione del mercato e l’azzeramento del salario mensile a cui ogni lavoratore ha diritto. Purtroppo, senza lavoro e [...]

Con la crisi si sono verificati tre fenomeni: la perdita del lavoro, la distruzione del mercato e l’azzeramento del salario mensile a cui ogni lavoratore ha diritto. Purtroppo, senza lavoro e senza soldi non si vive. Di contro, anche volendo creare un’azienda, non sempre si riescono a vendere i propri beni e servizi, perché, senza reddito, nessuno è più disposto a comprare.

La crisi ha quindi creato un deserto attorno ai cittadini, dove si scorge solo un futuro fatto di miseria e povertà. Come fuggire da questa realtà, ma, soprattutto, come fare soldi in tempi di crisi?

La questione del fare soldi in questo particolare momento economico si presenta piuttosto complessa, perché, mentre in passato in soldi si facevano producendo, oggi si fanno quasi esclusivamente possedendoli a priori. Certo, non è che si debba andare a rubare per mettere qualche denaro in tasca.

Vogliamo solo dire che l’economia odierna è fortemente “finanziarizzata” e la possibilità di fare soldi in assenza di un mercato florido e ricettivo è legata quasi esclusivamente alla capacità di ricavare denaro da questi meccanismi “finanziari”. Chi sono, infatti, i ricchi del mondo d’oggi? I traders, gli esperti di finanza, gli speculatori di Borsa. C’è anche chi si arricchisce sfruttando i bisogni della gente in difficoltà, ma siccome noi non siamo sciacalli, preferiamo suggerire metodi più “umani”.


Per fare soldi in tempi di crisi bisogna avere la capacità di “entrare” nei settori che consentono di guadagnare davvero e quindi anche nella finanza. Formarsi per diventare trader online consente di guadagnare cifre impensabili. Tanti giovani, con talento e conoscenza dell’inglese, si sono messi a smanettare con le piattaforme di trading online riuscendo a guadagnare anche 500, 1000, 2000 euro al giorno.

Anche proporre le proprie passioni all’estero consente di fare soldi e di guadagnare in tempi di crisi. I mercati più ricettivi del momento sono quello cinese, ma anche di altri Paesi asiatici emergenti. Se producete oggetti rari, monili o altro, aprite un e-commerce, preferibilmente in inglese, e mostrate le vostre creazioni a consumatori esteri che possono permettersi di acquistarli.

In questo momento, il talento e la grinta possono davvero permettere di fare soldi e di guadagnare a dispetto anche delle previsioni più nere e pessimistiche.

Altri articoli che potrebbero interessarti:

Come avviare e quanto rende un Temporary Shop?

Come fare soldi, ecco le 5 regole d’oro

Lavorare in banca, ecco le professioni più richieste e le offerte del momento

Fonte immagine: Repubblica.it

Scritto da Rosalba Mancuso

Non puoi controllare quotidianamente Worky.biz ?

Iscriviti alla Newsletter, riceverai le Offerte di Lavoro più interessanti nella tua E-mail!