IMU “illegittima” on-line i moduli per i rimborsi

2
506

Da quanto si apprende l’IMU èillegittima e va rimborsata, in quanto viola i dettami costituzionali nonché le direttive comunitarie”. Anche l’Associazione proprietari case e immobili si è fatta sentire nella battaglia contro l’IMU, dopo che la stessa Unione Europea l’ha considerata iniqua.

Notizia molto positiva che sta correndo in un veloce passaparola, infatti sono già numerosissime le domande di assistenza per richiedere il rimborso dell’IMU versata nel corso del 2012.

Tutti i contribuenti hanno tempo fino al 28 febbraio 2013, per inoltrare la domanda di rimborso dell’IMU pagata sugli immobili.

I contribuenti IMU possono presentare domanda di rimborso utilizzando il modello “IMU RT 2012” il cui fac-simile è scaricabile dal nel sito internet www.contribuenti.it nella sezione “lo sportello del contribuente” e devono inviarlo per via telematica all’indirizzo e-mail: [email protected].

Il modello IMU RT 2012 non necessita di assistenza per la compilazione, in quanto è conforme a quanto previsto dall’articolo 6 comma 3 dello Statuto dei diritti dei contribuenti. Questo è un punto molto favorevole perché anche chi non ha conoscenze in materia tributaria, può rivendicare il suo diritto senza bisogno di consulenza di solito “a pagamento”.

Il modulo IMU RT 2012 va inoltrato unitamente ad una copia del pagamento precedentemente effettuato, e nel caso in cui i contribuenti italiani dovessero, comunque, incontrare difficoltà nella compilazione del modulo, potranno avvalersi dell’ assistenza del Team IMU presente presso le Direzioni Regionali di Contribuenti.it – Associazione Contribuenti Italiani  a cui potranno rivolgersi entro e non oltre il 30 gennaio 2013.

Il rimborso verrà erogato, entro 90 giorni dal ricevimento dell’ istanza di rimborso. In caso di silenzio diniego, verranno prese le vie giudiziali, con ulteriore aggravio di spese per la pubblica amministrazione.