Inviare il curriculum via mail, ecco tutti i consigli

Ormai, grazie al web, si comunica esclusivamente via email, anche per cercare lavoro. In effetti, ogni giorno vengono inviati per email milioni di Cv. Ma questa modalità di invio serve davvero [...]

Ormai, grazie al web, si comunica esclusivamente via email, anche per cercare lavoro. In effetti, ogni giorno vengono inviati per email milioni di Cv. Ma questa modalità di invio serve davvero a essere contattati per un lavoro? Se l’invio è studiato in maniera perfetta e quasi maniacale, forse sì.

Esistono, infatti, alcune semplici regole da adottare nell’invio di un curriculum per email. Anzitutto è essenziale con copiarlo nel testo della mail( da destinare a una breve presentazione) ma allegarlo in formato PDF al messaggio stesso.


Il Cv deve inoltre essere breve, chiaro, sintetico e privo di errori. Questo documento,vista la mole elevata di Cv ricevuti dalle aziende, non viene spesso letto dall’inizio alla fine e quasi sempre capita anche che venga cestinato. Ecco perché è importante, anzi fondamentale, concentrarsi sulla presentazione per email, dove, in due, massimo tre righe, si deve far capire cosa si vuole fare e cosa si sta cercando.

Saranno queste poche parole a spingere ils selezionatore ad aprire il vostro Cv inviato per email. Altro consiglio: non inviate Cv a pioggia, ma solo ad offerte di lavoro che corrispondono esattamente al vostro profilo.

Questa tecnica mirata aumenta la probabilità di essere contattati dalle aziende, anche solo per essere tenuti in considerazione in caso di esigenze future. Quando l’azienda risponde alla vostra email è anche importante essere immediati nella replica. Ciò confermerà la vostra capacità di utilizzo degli strumenti di comunicazione online.

Fonte immagine: Alumnibocconi.it

Scritto da Rosalba Mancuso

Non puoi controllare quotidianamente Worky.biz ?

Iscriviti alla Newsletter, riceverai le Offerte di Lavoro più interessanti nella tua E-mail!