Postepay, la carta di credito prepagata di Poste Italiane per i tuoi acquisti online

Postepay è la carta di credito prepagata del gruppo Poste Italiane, economica e sicura da usare per gli acquisti online grazie al circuito VISA Electron. Non c’è bisogno di aprire conti [...]

postepayPostepay è la carta di credito prepagata del gruppo Poste Italiane, economica e sicura da usare per gli acquisti online grazie al circuito VISA Electron. Non c’è bisogno di aprire conti o chissà cosa essendo ricaricabile ed accettata ovunque (su internet) perché ormai ogni sito web che si rispetti accetta le transazioni finanziarie effettuate con la carta Postepay.

Cos’è la Postepay?

La Postepay è una carta prepagata che chiunque può aprire, semplicemente presentandosi nell’ufficio postale di competenza presentando la carta d’identità ed il codice fiscale. È completamente gratuita, fatto salvo un primo deposito minimo di 5 euro: un’inezia, praticamente. Non è legata ad alcun conto bancario, né postale: non vi verrà chiesto di aprire un conto affiliato. Grazie ai circuiti Visa, Visa Electron e Postamat, la Postepay è utilizzabile praticamente in tutto il mondo, non solo su Internet. Tramite il sito delle Poste Italiane, poi, è possibile vedere il saldo della propria Postepay e controllare tutti i movimenti effettuati.


Come usare la Postepay

Per ricaricare la Postepay è possibile recarsi negli uffici postali e farlo in contanti. In alternativa è possibile utilizzare una carta Maestro o un’altra Postepay. Non solo negli uffici postali è possibile fare ciò, ma anche negli sportelli ATM. Infine, si può caricare la Postepay direttamente online, tramite, ancora una volta, un’altra Postepay o con un addebito sul conto BancoPosta. La Postepay garantisce estrema sicurezza, dato che ha un codice come ogni carta di debito o di credito che si rispetti e un pin segreto senza il quale diventa inutilizzabile.

Per ulteriori informazioni consultate il sito web di Poste Italiane c’è una sezione completamente dedicata alle carte di pagamento e non poteva mancare quindi la prepagata Postepay.

Scritto da Lorenzo Ciancio

Non puoi controllare quotidianamente Worky.biz ?

Iscriviti alla Newsletter, riceverai le Offerte di Lavoro più interessanti nella tua E-mail!

Stai cercando aggiornamenti su Borsa e Finanza ?

Visita www.borsaefinanza.net il nostro nuovo portale!