Pensioni scuola, possibile risarcimento in arrivo

Possibile risarcimento in arrivo per gli insegnanti italiani almeno per tutti coloro che hanno i requisiti minimi per l’accesso alla pensione. Tutti coloro che avrebbero potuto accedere alla pensione con la cosiddetta [...]

Possibile risarcimento in arrivo per gli insegnanti italiani almeno per tutti coloro che hanno i requisiti minimi per l’accesso alla pensione.

Tutti coloro che avrebbero potuto accedere alla pensione con la cosiddetta Quota 96, dopo le sentenze favorevoli ottenute in vari Tribunali d’Italia, ora pensano ai possibili risarcimenti che potrebbero ottenere. Stiamo parlando di docenti che hanno 60 anni di età e 36 anni di contributi e che lo scorso 31 Agosto avrebbero potuto lasciare la scuola e accedere alla pensione ma che non hanno potuto farlo per via dell’arrivo della nuova  Riforma Fornero.


Secondo quanto riportato dal quotidiano online affaritaliani.it in un’intervista al prof. Ferdinando Imposimato, magistrato di vaglia e Presidente onorario della Corte di Cassazione, sembra che quella della Fornero sia una palese ingiustizia che penalizza circa tremila docenti.

Un errore? Sembra proprio di sì visto che il personale scuola dovrebbe lasciare il lavoro in base all’anno scuola e non all’anno solare così come  regolato dall’art. 1 del D.P.R. 351/1998 (ancora non abolito tra l’altro).

A questo punto sembra che, anche in questo caso, il governo sia chiamato a dover riconoscere di aver commesso un errore e a porvi rimedio, ma a quale prezzo?

Scritto da Piera Scalise

Non puoi controllare quotidianamente Worky.biz ?

Iscriviti alla Newsletter, riceverai le Offerte di Lavoro più interessanti nella tua E-mail!

Stai cercando aggiornamenti su Borsa e Finanza ?

Visita www.borsaefinanza.net il nostro nuovo portale!