Diventare articolista di siti in lingua straniera

Per diventare articolisti di siti in lingua straniera bisogna saper scrivere in quella lingua. Il concetto non si può trascurare. Se la gestione di blog personali in un’altra lingua può avvenire [...]

Per diventare articolisti di siti in lingua straniera bisogna saper scrivere in quella lingua. Il concetto non si può trascurare. Se la gestione di blog personali in un’altra lingua può avvenire traducendo i testi anche tramite i traduttori online, il servizio conto terzi deve essere svolto in maniera soddisfacente, a volte anche ineccepibile.

Coloro che hanno frequentato per anni corsi di studio nei paesi esteri non hanno certamente problemi a scrivere articoli e contenuti nella lingua oggetto di studio. Ma per aspiranti articolisti che hanno solo una lontana conoscenza scolastica di una lingua straniera, e nulla più, è possibile intraprendere un’attività di scrittura per siti esteri?

La risposta è sì, a patto di rimettersi a studiare seriamente la lingua di interesse. Per la lingua italiana esiste un vecchio ed utilissimo detto che recita: “ Se vuoi imparare a scrivere devi prima di tutto leggere”. La regola è universale ed è valida per qualsiasi lingua, solo che per quelle straniere si deve abbinare anche la regola di esercitarsi a scrivere. Quindi, per concretizzare il sogno di diventare articolisti di siti in lingua straniera, bisogna anche esercitarsi a scrivere dopo aver letto molti libri in quella lingua.


Chi sconosce totalmente la grammatica di quella lingua, dovrà partire totalmente da zero, iniziando come se fosse alle scuole elementari ed esercitandosi con piccole frasi in cui si mettono in pratica le regole grammaticali studiate. Il percorso è molto lungo e faticoso, ma con costanza ed impegno, alla fine si riesce ad imparare la lingua in cui si vuole scrivere.

Già ma come la mettiamo con la conoscenza delle parole che servono per creare un testo? Questa è la parte più difficile del percorso. Le diverse parole di un’altra lingua si assimilano sempre tramite la lettura di testi, meglio se online, in cui abbinare il servizio di traduzione per singola parola, che consente di apprendere nuove voci e nuovi termini.

Il tempo necessario per giungere a una conoscenza professionale di un’altra lingua, è di circa quattro, cinque anni, per chi ha una conoscenza scolastica, mentre è di circa dieci anni o anche più per chi inizia lo studio della lingua totalmente da zero. Naturalmente, se si va a vivere in un paese straniero, dove il contatto con la lingua avviene tutti i giorni, il percorso di apprendimento si ridurrà a un massimo di 12 o 24 mesi.

Fonte immagine: Freestreet.net

Scritto da Rosalba Mancuso

Non puoi controllare quotidianamente Worky.biz ?

Iscriviti alla Newsletter, riceverai le Offerte di Lavoro più interessanti nella tua E-mail!