Imu, il Governo ha raggiunto il suo obiettivo con la prima rata

Colpo grosso del Governo che ha messo a segno il suo obiettivo primario in materia di Imu. La nuova tassa sugli immobili caduta addosso agli italiani nello scorso mese di Giugno [...]

Colpo grosso del Governo che ha messo a segno il suo obiettivo primario in materia di Imu. La nuova tassa sugli immobili caduta addosso agli italiani nello scorso mese di Giugno ha portato nelle casse del Governo proprio quello che i leader politici si aspettavano: la bellezza di 9,5 miliardi di euro.


Tanto hanno versato gli italiani che hanno pagato la prima rata della nuova Imu. Il versamento è stato in linea con le stime del Governo che parlava di 9,7 miliardi. Lo stesso Vieri Ceriani, sottosegretario al Ministero dell’Economia, ha parlato delle cifre spiegando anche che il lieve scostamento sarà coperto nel corso dell’anno con i versamenti che arriveranno entro la fine.

Grazie agli importanti risultati potrebbe non essere necessario alcun tipo di aumento delle aliquote e questo potrebbe rendere più leggero l’esborso di dicembre.

Secondo le stime sono stati circa 23,8 milioni (su 25,5 milioni) i contribuenti che hanno pagato l’acconto pagando un importo medio di circa 400 euro o addirittura di 800 euro su base annua per un totale di 1,603 mld di euro che su base annua si attesta a circa 3,3 miliardi di euro, perfettamente in linea con le previsioni.

Scritto da Piera Scalise

Non puoi controllare quotidianamente Worky.biz ?

Iscriviti alla Newsletter, riceverai le Offerte di Lavoro più interessanti nella tua E-mail!

Stai cercando aggiornamenti su Borsa e Finanza ?

Visita www.borsaefinanza.net il nostro nuovo portale!