2 Bandi Regionali per Disoccupati, Ricollocazione Mamme e 1000 Borse Lavoro

0
197
Ricollocazione Mamme

Ricollocazione Mamme

La regione Lazio ha indetto un bando di ricollocazione per le donne con figli minori, la regione ha messo a disposizione 900.000mila euro per 500 donne, ecco cosa sapere per partecipare al bando di concorso.

Sono destinatarie dei servizi di supporto legati al CdR le donne in possesso dei seguenti requisiti:

  • In cerca di occupazione, ai sensi della Circolare n. 34/2015 del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali.
  •  disoccupate alla data di registrazione e alla data della presa in carico con rilascio della DID, ai sensi dell’art. 19, D.lsg 150/2015;
  •  con almeno un figlio di età inferiore a 6 anni compiuti (6 anni e 364 giorni) alla data della registrazione;
  •  residenti nel Lazio.
  • Possono partecipare anche donne con cittadinanza non comunitaria in possesso di regolare permesso di soggiorno aventi i requisiti sopra descritti

Le destinatarie potranno presentare la propria adesione a partire dalle ore 10.00 del giorno 26 settembre 2016 fino alle ore 12.00 del giorno 20 dicembre 2016.

La candidatura dovrà essere effettuata in modalità telematica, utilizzando l’apposita procedura prevista sul sito della Regione Lazio canale tematico http://www.regione.lazio.it/rl_lavoro/

Sarà il “soggetto accreditato” a prendersi l’onere di avviare un percorso di “orientamento specialistico” per chiarire quale strada è meglio intraprenda la destinataria, finalizzato ovviamente all’inserimento o al reinserimento nel mondo del alvoro e che potrà comprendere perodi di formazione o di tirocinio, per concludersi con la stipula di un contratto, magari a tempo indeterminato.

Per quanto riguarda un’eventuale attività in proprio, l’attività di supporto riguarderà l’assistenza alla costituzione dell’impresa ed il suo avvio, nonché un periodo di “formazione imprenditoriale”. Grazie a questo bando tutte queste formazioni messe a disposizione da professionisti di settore saranno completamente gratuite.

Per maggiori informazioni visitare il sito www.regione.lazio.it

Anche la Regione Marche mette a disposizione strumenti per l’inserimento o del reinserimento nel mercato del lavoro, offrendo agli over 30 anche una possibilità di riqualificazione professionale, e per farlo pubblica un avviso finalizzato ad istituire sul territorio regionale mille borse lavoro (n. 1000), con un costo pari ad euro 4.231.500.

Ogni borsa ha una durata di sei mesi durante la quale è prevista l’erogazione di un’indennità forfettaria mensile di euro 650,00 lordi. La scadenza del bando è al 30 Settembre 2016.

Le mille borse lavoro saranno così distribuite sul territorio regionale in quote provinciali:

  • 147 per la provincia di Ascoli Piceno
  •  98  per la provincia di Fermo
  • 188 per la provincia di Macerata
  • 302 per la provincia di Ancona
  • 265 per la provincia di Pesaro-Urbino

I soggetti che potranno accedere alle borse dovranno

• aver compiuto il trentesimo anno di età, e non compiuto il sessantacinquesimo,
• essere residenti nelle Marche,
• essere disoccupati,
• avere una certificazione I.S.E.E, in corso di validità 2016, non superiore ad € 18.000,00
• essere in possesso di una anche scolarità minima (per la quale si intende l’assolvimento dell’obbligo scolastico)

Per maggiori informazioni potete visitare il sito bandi.regione.marche.it