Prestiti personali per giovani senza stipendio fisso

I prestiti personali sono delle linee di credito non finalizzate, cioè utilizzabili per qualsiasi finalità di spesa. La principale caratteristica dei suddetti prestiti è che vengono concessi solo in presenza di [...]

I prestiti personali sono delle linee di credito non finalizzate, cioè utilizzabili per qualsiasi finalità di spesa. La principale caratteristica dei suddetti prestiti è che vengono concessi solo in presenza di un reddito dimostrabile da parte del richiedente. Quest’ultimo, infatti, deve possedere la busta paga o la pensione o il Cud, ovvero dei documenti che attestano la percezione di un reddito fisso e continuativo.

Con queste premesse si è portati a credere che senza stipendio fisso non sia possibile ottenere un prestito personale. L’affermazione è vera solo in parte, perché attualmente, gli istituti di credito stanno proponendo delle soluzioni per concedere prestiti personali anche a coloro che non possiedono uno stipendio fisso.

Tra i senza stipendio troviamo facilmente i giovani, costretti ormai a barcamenarsi tra lavori temporanei o precari che non consentono di possedere il requisito dl reddito dimostrabile richiesto per i prestiti personali.


Un giovane senza stipendio fisso può richiedere ed ottenere un prestito personale a due condizioni: richiedendo una piccola somma , generalmente non superiore ai seimila euro, e presentando la firma di un garante ( genitore, parente o altro) in possesso di un reddito dimostrabile.

L’altra soluzione per ottenere un prestito personale senza stipendio fisso, si chiama “prestito giovani” e consente a giovani di età compresa tra i 18 ed i 35 anni di ottenere un prestito di seimila euro anche senza possedere la busta paga o qualsivoglia documento di reddito dimostrabile.

Il “prestito giovani” è stato istituito dal Ministero delle Politiche Giovanili tramite un apposito Fondo di credito per i giovani. Per richiedere questo prestito basta recarsi nelle banche convenzionate, possedere i requisiti dell’età anagrafica, essere residenti in Italia ed essere studenti universitari o neolaureati che si preparano a frequentare un master.

Il prestito giovani serve, infatti, ad affrontare le spese per gli studi e per essere erogato non necessita della firma di un garante o di uno stipendio fisso, in quanto la garanzia viene fornita dal Fondo ministeriale.

Fonte immagine: megaprestiti.com

Scritto da Rosalba Mancuso

Non puoi controllare quotidianamente Worky.biz ?

Iscriviti alla Newsletter, riceverai le Offerte di Lavoro più interessanti nella tua E-mail!

Stai cercando aggiornamenti su Borsa e Finanza ?

Visita www.borsaefinanza.net il nostro nuovo portale!