Tasse, nel 2012 arriveremo a pagare 20 miliardi in più

Tasse e ancora tasse per gli italiani che non solo dovranno affrontare un 2011 nero ma anche un 2012 che potrebbe andare ancora peggio. Peggio di così? Ebbene sì visto che secondo [...]

Tasse e ancora tasse per gli italiani che non solo dovranno affrontare un 2011 nero ma anche un 2012 che potrebbe andare ancora peggio.

Peggio di così? Ebbene sì visto che secondo quanto emerge da un’indagine della CGIA di Mestre sembra che, se ad ottobre il Governo Monti, aumentera’ nuovamente l’Iva, nel 2012 i contribuenti italiani arriveranno a pagare 19,9 miliardi di tasse in piu’ rispetto al 2011. La cifra, nel 2013, potrebbe addirittura arrivare a 32,5 miliardi di euro e nel 2014 a 34,8 miliardi di euro. In pratica, secondo l’indagine, gli italiani si ritroveranno a pagare 87,3 miliardi di tasse in piu’ nel triennio 2012/2014 al fine del raggiungimento del pareggio di bilancio.


Lo stesso segretario della CGIA, Giuseppe Bertolussi, spiega: ”Ormai rischiamo di rimanere soffocati dalle tasse. E’ vero che il Governo Monti e’ stato costretto ad intervenire in maniera molto decisa per salvare il Paese dal fallimento. Ma e’ altrettanto vero che si e’ agito solo ed esclusivamente sul fronte delle entrate. Nel salva Italia, ad esempio, l’effetto complessivo della manovra e’ costituito per l’81,3% da nuove entrate e solo il 18,7% da tagli alla spesa”.

Scritto da Piera Scalise

Non puoi controllare quotidianamente Worky.biz ?

Iscriviti alla Newsletter, riceverai le Offerte di Lavoro più interessanti nella tua E-mail!

Stai cercando aggiornamenti su Borsa e Finanza ?

Visita www.borsaefinanza.net il nostro nuovo portale!