Investire nei conti deposito a chiamata

Dopo aver parlato dei conti deposito in generale, riprendiamo a parlare dello stesso argomento riferendoci a delle particolari tipologie di conti, quelli a chiamata. I conti deposito a chiamata sono delle [...]

Dopo aver parlato dei conti deposito in generale, riprendiamo a parlare dello stesso argomento riferendoci a delle particolari tipologie di conti, quelli a chiamata. I conti deposito a chiamata sono delle soluzioni di investimento a breve termine che funzionano come dei conti deposito vincolati, ma con possibilità di prelievi anticipati prima della scadenza.

Sul mercato dei prodotti finanziari esistono, infatti, due tipi di conti deposito, quelli liberi a quelli vincolati. Nei primi, i prelievi si possono effettuare in qualsiasi momento, mentre nei secondi solo entro precise scadenze temporali, ovvero dopo 3, 6, 12, 18 o 24 mesi.


I conti vincolati hanno in genere dei tassi di interesse più alti rispetto a quelli liberi, ma non tutti i risparmiatori amano gestire il loro denaro sottoponendolo a vincoli o scadenze.

Per percepire gli stessi interessi dei conti vincolati si possono scegliere i conti deposito a chiamata che garantiscono rendimenti identici a quelli vincolati, ma permettono di poter prelevare il denaro facendo una richiesta alla banca e senza il rischio di pagare una penale, applicata, invece,   nei conti vincolati.

Cercando sul web la parola chiave “conti deposito a chiamata” si potranno trovare alcune proposte relative a questa particolare tipologia di investimento.

Scritto da Rosalba Mancuso

Non puoi controllare quotidianamente Worky.biz ?

Iscriviti alla Newsletter, riceverai le Offerte di Lavoro più interessanti nella tua E-mail!

Stai cercando aggiornamenti su Borsa e Finanza ?

Visita www.borsaefinanza.net il nostro nuovo portale!