Test psicologici? Si Grazie

A quanti è capitato di presentarsi ad un colloqui di lavoro e trovarsi sotto mano un pezzo di carta e una penna? Delusione e incertezza sono d’obbligo, soprattutto quando ci si [...]

Test-e-questionari

A quanti è capitato di presentarsi ad un colloqui di lavoro e trovarsi sotto mano un pezzo di carta e una penna? Delusione e incertezza sono d’obbligo, soprattutto quando ci si era preparati una presentazione eccellente per quel colloquio che si immaginava verbale, faccia a faccia.

Lo strumento test psicologico è stato rivalutato notevolmente negli ultimi tempi dalle aziende in cerca di personale, in quanto pur non essendo infallibile consente di creare una valutazione più completa dell’individuo che si candida ad una data posizione.

Per cui se vi trovate sotto mano un test non prendetelo sotto gamba ne tanto più siatene terrorizzati. Vediamo perché:


  • si tratta di strumenti testati in osservanza di molte regole statistiche che possiedono un approccio rigorosamente scientifico e quindi su di voi qualcosa di attendibile sapranno dirlo certamente;
  • non si tratta dell’unico strumento di valutazione, ma di un’ elemento integrativo utilizzato dai selezionatori di personale. Nessuno deciderà mai ( o dovrebbe ) esclusivamente in base ad un test psicologico attitudinale, ma il risultato potrebbe far pendere l’ago della bilancia a vostro favore o sfavore;
  • non siate terrorizzati da questi test e ossessionati dal dare la risposta giusta. Sappiate che non esiste una risposta giusta alle domande poste, dato che sono tese a scoprire se la vostra persona è più o meno adatta ad un determinato ruolo professionale;
  • se non comprendete a pieno la fase iniziale di presentazione del test non esitate a domandare. Compilarlo in maniera scorretta per il timore di domandare delucidazioni sarebbe davvero insensato.

Uno dei test più comunemente usato dai selezionatori di personale è il Big Five Questionnarie, il BFQ. E’ tanto diffuso che presto o tardi vi capiterà, se siete alla ricerca di un impiego, di dover rispondere alle sue domande che valutano l’individuo sulla base di 5 fattori di personalità.

Ma del BFQ parleremo presto nei prossimi articoli.

Scritto da Claudia Zedda

Non puoi controllare quotidianamente Worky.biz ?

Iscriviti alla Newsletter, riceverai le Offerte di Lavoro più interessanti nella tua E-mail!