Bonus Occupazione Giovani 2018, 220 Borse di Studio in Svizzera

Grazie alla Legge di Bilancio 2018 le aziende verranno sostenute per l’assunzione di giovani e secondo il Ministro del lavoro e delle politiche sociali, Giuliano Poletti, saranno ben 300mila i nuovi posti di [...]

Bonus Occupazione Giovani 2018Grazie alla Legge di Bilancio 2018 le aziende verranno sostenute per l’assunzione di giovani e secondo il Ministro del lavoro e delle politiche sociali, Giuliano Poletti, saranno ben 300mila i nuovi posti di lavoro che si andranno a creare grazie a questi incentivi.

L’Incentivo Occupazione Giovani  per abbattere la disoccupazione giovanile è un’agevolazione rivolta alle aziende che assumono ragazzi iscritti al programma, mediante una diminuzione del costo del lavoro, in sostanza le aziende beneficiano di una riduzione dei contributi previdenziali.

Quest’anno la Legge 205 del 27/12/17 introduce il nuovo Bonus Lavoro Giovani 2018 cioè uno sgravio fiscale, una riduzione del 50% dei contributi previdenziali per un periodo massimo di tre anni per contratti a tempo indeterminato, per coloro che assumono giovani con contratti a tutele crescenti (D.L. 4 marzo 2015, n. 23).

Se un’azienda assume uno studente che ha svolto alternanza scuola lavoro presso l’azienda, lo sgravio fiscale sale al 100%.

L’importo limite è di 3000€ annui da ripartire su base mensile, e un’altra novità è il limite massimo di età che sale a 34 anni.

Per maggiori informazioni è possibile visionare la Circolare n°40 del 02 marzo 2018 dell’Istituto Nazionale Previdenza Sociale.

-.-.-


L’Organizzazione Europea per la Ricerca Nucleare,CERN, che deriva dal francese Conseil Européen pour la Recherche Nucléaire, ha aperto le candidature per il Fellowship Programme 2018 per neolaureati, laureati e dottori di ricerca, con l’assegnazione di 220 borse di studio per svolgere attività di ricerca e sviluppo presso la sede dell’Ente a Ginevra.

I requisiti per partecipare alle selezioni per le borse di studio erogate dal CERN sono:

• cittadinanza di uno Stato membro del CERN o associato. E’ previsto un numero limitato di borse di studio anche per candidati provenienti da altri Paesi, purchè in possesso di un profilo senior;
• aver conseguito o essere in procinto di conseguire una laurea in ambito tecnico – ingegneristico o un dottorato di ricerca;
• esperienza pregressa di non oltre 10 anni per i candidati con laurea specialistica o titolo superiore, e di non oltre 4 anni per quelli con laurea di primo livello o diploma di Ingegnere tecnico;
• non essere dipendenti del CERN e non aver concluso un contratto di VIA presso l’organizzazione.

 

La scadenza per le candidature è fissata entro 5 marzo per neolaureati e entro il 15 ottobre per quelle post dottorato.

Vengono offerti uno stipendio che varia a seconda della tipologia di borsista dai 5165 CHF a 7963 CHF (circa 4.400€ – 6.800€) al netto delle imposte; un contratto della durata da 6 mesi a tre anni, spese di viaggio, indennità di trasferimento, assegni familiari, fondo pensione, assicurazione sanitaria, 2,5 giorni di ferie pagate al mese, aiuti per trovare alloggio.

Maggiori informazioni le potete trovare sul sito careers.cern/join-us/fellowship-programme dove è anche possibile candidarsi per le borse di studio.

 

Scritto da Valeria Bonora

Non puoi controllare quotidianamente Worky.biz ?

Iscriviti alla Newsletter, riceverai le Offerte di Lavoro più interessanti nella tua E-mail!

Stai cercando dei Concorsi Pubblici ?

Visita www.concorsi-pubblici.org il nostro nuovo portale!