Lavoro Poste Italiane da Gennaio, Assunzione Portalettere in tutta Italia con Aumento di Stipendio.

Poste Italiane, la società che si occupa della gestione del servizio postale, da gennaio assume Portalettere in tutta Italia con aumenti di retribuzione. Le selezioni, di Poste Italiane, attualmente attive ricercano Portalettere. I [...]

portaletterePoste Italiane, la società che si occupa della gestione del servizio postale, da gennaio assume Portalettere in tutta Italia con aumenti di retribuzione.

Le selezioni, di Poste Italiane, attualmente attive ricercano Portalettere.

I candidati devono essere in possesso dei seguenti requisiti:

– Diploma di scuola media superiore con votazione minima 70/100 o diploma di laurea, anche triennale, con votazione minima 102/110;

– patente di guida in corso di validità per la guida del motomezzo aziendale;

– patentino del bilinguismo, per la sola provincia di Bolzano;

– idoneità generica al lavoro che, in caso di assunzione, dovrà essere documentata dal certificato medico rilasciato dalla USL/ASL di appartenenza o dal proprio medico curante (con indicazione sullo stesso certificato del numero di registrazione del medico presso la propria USL/ASL di appartenenza).

Viene offerto contratto a tempo determinato a decorrere da gennaio 2018, in relazione alle specifiche esigenze aziendali sia in termini numerici che di durata.

Al momento della candidatura è possibile indicare una sola area territoriale di preferenza, tra le seguenti:

– Piemonte: Torino, Vercelli, Novara, Cuneo, Asti, Alessandria, Biella, Verbano-Cusio-Ossola;

– Valle d’Aosta; Valle d’Aosta;

– Liguria: Imperia, Savona, Genova, La Spezia, Varese;

– Lombardia: Como, Sondrio, Milano, Bergamo, Brescia, Pavia, Cremona, Mantova, Lecco, Lodi, Monza e della Brianza;

– Trentino Alto Adige: Bolzano, Trento;

– Veneto: Verona, Vicenza, Belluno, Treviso, Venezia, Padova, Rovigo;

– Friuli Venezia Giulia: Udine, Gorizia, Trieste, Pordenone;

– Emilia Romagna: Piacenza, Parma, Reggio nell’Emilia, Modena, Bologna, Ferrara, Ravenna, Forlì-Cesena, Rimini;

– Marche; Pesaro e Urbino, Ancona, Macerata, Ascoli Piceno, Fermo;

– Toscana: Massa-Carrara, Lucca, Pistoia, Firenze, Livorno, Pisa, Arezzo, Siena, Grosseto, Prato;

– Umbria: Perugia, Terni;

– Lazio: Viterbo, Rieti, Roma, Latina, Frosinone;

– Campania: Caserta, Benevento, Napoli, Avellino, Salerno;

– Abruzzo: L’Aquila, Teramo, Pescara, Chieti;

– Molise: Campobasso, Isernia;

– Puglia: Foggia, Bari, Taranto, Brindisi, Lecce, Barletta-Andria-Trani;

– Basilicata: Potenza, Matera;

– Calabria: Cosenza, Catanzaro, Reggio di Calabria, Crotone, Vibo Valentia;

– Sicilia: Trapani, Palermo, Messina, Agrigento, Caltanissetta, Enna, Catania, Ragusa, Siracusa;


– Sardegna: Sassari, Nuoro, Cagliari, Oristano, Olbia-Tempio, Ogliastra, Medio Campidano, Carbonia-Iglesias;

Sede di Lavoro:

L’avvio dell’iter di selezione viene anticipato da una telefonata delle Risorse Umane Territoriali di Poste italiane e potrà avvenire secondo due modalità:

– convocazione presso una sede dell’Azienda per la somministrazione di un test di ragionamento logico;

– una mail all’indirizzo di posta elettronica indicato in fase di adesione. L’e-mail sarà spedita dalla Società Giunti OS “info.internet-test@giuntios.it” incaricata da Poste Italiane per la somministrazione del test di selezione a ragionamento logico e conterrà l’indirizzo internet a cui collegarsi per effettuare il test e tutte le spiegazioni necessarie per il suo svolgimento. Eventuali richieste di chiarimenti sulla selezione non dovranno essere inviati alla Società Giunti OS ma esclusivamente all’indirizzo evidenziato nel testo della mail.

 

Coloro che supereranno la prima fase di selezione, ovvero il test attitudinale, potranno essere contattati da personale di Poste Italiane per il completamento della seconda fase di selezione che prevede:

– per chi ha svolto il test presso una sede dell’Azienda, un colloquio e la prova d’idoneità alla guida del motomezzo che sarà effettuata su un motomezzo 125 cc a pieno carico di posta;

– per chi ha svolto il test via mail, è prevista la verifica dello stesso, presso una sede dell’Azienda, un colloquio e la prova d’idoneità alla guida del motomezzo che sarà effettuata su un motomezzo 125 cc a pieno carico.

E’ possibile candidarsi entro il 3 gennaio 2018. Per ulteriori informazioni cliccate qua.

 

Inoltre Poste Italiana ha siglato un’importante accordo riguardante il rinnovo del Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro per il personale del Gruppo Poste Italiane.

L’accordo, siglato a fine novembre a Roma tra Poste Italiane, SLP CISL, FAILP CISAL, Confsal Comunicazioni e UGL, prevede aumenti degli stipendi, integrazioni salariali per competenze arretrate, ma anche modifiche ai diritti sindacali, alle politiche sociali, attenzione alla formazione e alla valorizzazione delle risorse umane.

Per quanto riguarda la parte economica, si è previsto: euro 81,50 sui minimi tabellari da erogare in due tranche (febbraio euro 40,00, ottobre euro 41,50), 12,50 su Fondo Sanitario, 8,00 su Fondo Poste (da 1,9 % a 2,3%), 1,00 euro circa da destinare all’innalzamento delle maggiorazioni per lavoratori Part Time (15% per clausola speciale e lavoro supplementare), per un totale complessivo, a regime, di 103,00 euro medi pro capite, inoltre è prevista Una Tantum di euro mille medi, da corrispondere con lo stipendio di gennaio 2018 in favore di tutti i lavoratori in servizio al 30 novembre 2017.

Scritto da Ilaria

Non puoi controllare quotidianamente Worky.biz ?

Iscriviti alla Newsletter, riceverai le Offerte di Lavoro più interessanti nella tua E-mail!