900 Offerte di Lavoro alle Ferrovie dello Stato in tutta Italia per Operai da Formare

Il Gruppo Ferrovie dello Stato ha aperto le selezioni per la ricerca di ben 900 operai che saranno assunti con un contratto di apprendistato nelle diverse sedi italiane. Le assunzioni si [...]

Ferrovie dello Stato

Il Gruppo Ferrovie dello Stato ha aperto le selezioni per la ricerca di ben 900 operai che saranno assunti con un contratto di apprendistato nelle diverse sedi italiane. Le assunzioni si svolgeranno nell’arco dei prossimi due anni ( tra il 2017 e il 2018) e dei 900 operai che saranno assunti, 700 entreranno a lavorare nel settore della manutenzione delle infrastrutture ferroviarie e 200 come Capi stazione. I nuovi inserimenti riguarderanno RFI, la società del Gruppo che gestisce l’infrastruttura ferroviaria nazionale.

Il nuovo programma assunzionale è finalizzato a favorire il turnover del personale e per favorire il ricambio generazionale e il rinnovamento aziendale, grazie all’assunzione di giovani, dai neolaureati a diplomati in materie tecniche.

Ad annunciarlo è il segretario nazionale della Fit-Cisl, Salvatore Pellecchia:

“Abbiamo firmato oggi due accordi con Rfi che sbloccano in tutto 900 assunzioni. Ancora una voltala Fit-Cisl si conferma un sindacato che firma accordi che creano posti di lavoro. In ambito mobilità ferroviaria, ricordo le 700 assunzioni in Rfi nel 2015, le 360 in Fs nel 2016 e le oltre mille che abbiamo sbloccato con l’accordo dello scorso 6 febbraio, che garantiva un ricambio generazionale in Fs pagato interamente dai lavoratori attraverso il fondo bilaterale. In appena tre anni, dunque, il solo gruppo Fs ha creato circa tremila posti di lavoro grazie all’impegno del sindacato. Questa nuova tornata di assunzioni – sottolinea Pellecchia – è importante anche perché conferma che Fs è un gruppo sano e in crescita. Torniamo quindi a ribadire che non va smembrato per quotarne in borsa una parte, ma al contrario va rafforzato perché possa espandersi ulteriormente anche all’estero continuando a fare occupazione”.


Le candidature saranno da inviare entro il 17 dicembre 2017, attraverso l’inserimento on-line del proprio curriculum sulla pagina www.fsitaliane.it.

I candidati si dovranno occupare di attività operative relative all’installazione, riparazione, manutenzione e verifica delle infrastrutture ferroviarie. L’inquadramento avverrà con contratto di lavoro di apprendistato professionalizzante.

I requisiti richiesti sono:

  • Diploma quinquennale di ambito Tecnico negli indirizzi elettronica ed elettrotecnica, meccanica meccatronica ed energia, informatica e telecomunicazioni, costruzione ambiente e territorio o geometra.
  • patente B.
  • età compresa tra 18 e 29 anni compresi;
  • acutezza visiva di 10/10 in ciascun occhio (non sono ammesse correzioni);
  • campo visivo, senso cromatico e senso stereoscopico nella norma;
  • voce afona a non meno di m.8 da ciascun orecchio.

Le direzioni territoriali di produzione che assumeranno gli Operatori Specializzati Manutenzione Infrastruttura sono:

  • Ancona
  • Bari
  • Bologna
  • Cagliari
  • Firenze
  • Genova
  • Milano
  • Napoli
  • Palermo
  • Reggio Calabria
  • Roma
  • Torino
  • Trieste
  • Venezia
  • Verona

Scritto da Valeria Bonora

Non puoi controllare quotidianamente Worky.biz ?

Iscriviti alla Newsletter, riceverai le Offerte di Lavoro più interessanti nella tua E-mail!