Bandi di Concorso ed Assunzioni all’Aca, Azienda Acquedottistica che Riunisce 64 Comuni

L’ACA s.p.a. è Azienda Consortile Acquedottistica che sottende 64 Comuni, tutti quelli della Provincia di Pescara, capoluogo compreso, parte di quella di Chieti con il capoluogo e popolosi Comuni della costa (Francavilla a [...]

addetti acqueL’ACA s.p.a. è Azienda Consortile Acquedottistica che sottende 64 Comuni, tutti quelli della Provincia di Pescara, capoluogo compreso, parte di quella di Chieti con il capoluogo e popolosi Comuni della costa (Francavilla a Mare) e dell’interno (Bucchianico) e parte di quella di Teramo con le cittadine della costa (Silvi) e dell’interno (Atri).

L’Azienda ha varato un nuovo piano assunzioni che prevede l’ingresso di 38 manager nei ruoli chiave della società. L’ACA intende investire ben 29 milioni di euro per l’ammodernamento dell’intera rete idrica, per il potenziamento del depuratore che lo metteranno in condizioni di trattare il doppio del refluo fognario e per la dismissione di 420 fosse imhoff.

L’annuncio degli investimenti e assunzioni è arrivato nel corso della prima assemblea dei soci dopo la nomina a presidente del consiglio di amministrazione di Luca Toro quale.


Il piano delle assunzioni per gli anni 2017/2019 attraverso bandi di concorso prevede la ricerca di 38 figure iperspecializzate, tra cui: direttore generale, energy manager, responsabile di controllo e gestione, responsabile del laboratorio di analisi preventive sulla qualità acque, responsabile dei processi di depurazione, addetti all’ufficio gare e altri.

Attualmente è stato indetto avviso di selezione per l’ affidamento dell’incarico professionale per la redazione di progetti inerenti la dismissione di fosse imoff mediante la realizzazione di condotte fognanti a caduta e/o impianti di sollevamento e/o impianti di depurazione, coordinamento della sicurezza in fase di progettazione

Possono presentare domanda:

– coloro che sono in possesso di un idoneo titolo di studio di Ingegnere e contestuale iscrizione al relativo albo professionale;

– coloro che possono dimostrare di aver acquisito idonea conoscenze e professionalità e di avere la necessaria preparazione per procedere alla definizione di pratiche in totale autonomia,

– coloro che possono dimostrare di aver espletato incarichi qualificabili per la categoria D.04 della tabella Z-1 allegata al D.M. 143/2013 per importo almeno pari a € 300.000,00.

E’ possibile presentare la propria candidatura entro il 20 aprile 2017.

Per ulteriori informazioni su questo bando e per la conoscenza di concorsi futuri cliccate qua.

Scritto da Ilaria

Non puoi controllare quotidianamente Worky.biz ?

Iscriviti alla Newsletter, riceverai le Offerte di Lavoro più interessanti nella tua E-mail!

Stai cercando dei Concorsi Pubblici ?

Visita www.concorsi-pubblici.org il nostro nuovo portale!