Arrivano anche i Buoni Lavoro

Contro al disoccupazione ci si sta mettendo d’impegno anche qualche comune che come l’anno passato mette in gioco l’opportunità dei Buoni Lavoro e non sarebbe male che anche altri comuni prenderesseto [...]

Contro al disoccupazione ci si sta mettendo d’impegno anche qualche comune che come l’anno passato mette in gioco l’opportunità dei Buoni Lavoro e non sarebbe male che anche altri comuni prenderesseto esempio. Visto il buon esito dello scorso anno, anche per il 2013 l’Amministrazione comunale di Vico Equense, intende procedere alla formazione di graduatorie di durata annuale rivolte ai suoi cittadini.

L’iniziativa prevista dalla legge Biagi, permette di conciliare occupazione ed esigenza di reclutamento personale da parte degli Enti Pubblici ma entro certi limiti.

Tra i beneficiari dei buoni lavoro ci sono i cassaintegrati, i lavoratori in mobilità, gli studenti, i disoccupati di lunga durata, i volontari e anche gli anziani che si cimentano in lavori agricoli, commerciali e turistici. Si tratta di lavori occasionali di tipo accessorio, remunerati con buoni lavoro.


Con una delibera, l’amministrazione comunale, nel 2012 ha deciso di acquistare dei buoni lavoro da utilizzare per offrire uno spiraglio di reddito a tutti coloro che per varie motivazioni sono usciti o non ancora entrati nel mondo del lavoro. Il bando è rivolto a tutti gli inoccupati, escluse le persone che percepiscono altre forme di sostegno del reddito quali ad esempio la disoccupazione ordinaria o straordinaria, la cassa integrazione o la mobilità.

Le graduatorie che verranno stilate riguardano settori specifici riassunti in personale amministrativo, operaio e addetto alla somministrazione di cibi e bevande. Il pagamento delle prestazioni di lavoro occasionale accessorio avviene attraverso i Buoni Lavoro, il cui valore nominale è pari a 10 euro per ora di lavoro, complessivo degli oneri INPS, INAIL e per la gestione del servizio. Il corrispettivo netto a favore del prestatore, in definitiva è di 7,50 euro ora. Le domande possono essere presentate entro l’11 gennaio corrente anno.

Scritto da Ilaria

Non puoi controllare quotidianamente Worky.biz ?

Iscriviti alla Newsletter, riceverai le Offerte di Lavoro più interessanti nella tua E-mail!

Stai cercando aggiornamenti su Borsa e Finanza ?

Visita www.borsaefinanza.net il nostro nuovo portale!