Pensioni Scuola, Quota 96 è possibile. Ecco le novità

Le possibilità che i lavoratori del mondo della scuola possano andare in pensione anticipando la cosiddetta Quota 96 si fa sempre più palpabile. Se nei mesi scorsi la battaglia di alcuni isolati [...]

Le possibilità che i lavoratori del mondo della scuola possano andare in pensione anticipando la cosiddetta Quota 96 si fa sempre più palpabile.

Se nei mesi scorsi la battaglia di alcuni isolati gruppi di insegnati (vedi Oristano, Cagliari, Siena e Torino) hanno ottenuto le prime sentenze positive da parte dei relativi Tribunali, sembra che questa volta un onorevole possa fare la differenza.


La Riforma Fornero ha negato la pensione a molti docenti che adesso, grazie alle sentenze del tribunale e all’impegno dell’Onorevole Bastico (e non solo), potrebbero ottenere giustizia.
I pensionandi a Quota 96 che avrebbero potuto avere la pensione a partire dal primo settembre 2012 sono dovuti restare a lavoro per via degli effetti della Riforma Fornero ma la sentenza di Oristano ha smosso le acque e così l’onorevole Bastico ha presentato al Senato un emendamento alla spending review che prevede l’uscita dal lavoro per tutti che loro che ne avevano raggiunto il diritto il 31 agosto 2012.

Non ci resta che attendere delle risposte che potranno essere definitive per tutto il mondo scuola.

Scritto da Piera Scalise

Non puoi controllare quotidianamente Worky.biz ?

Iscriviti alla Newsletter, riceverai le Offerte di Lavoro più interessanti nella tua E-mail!

Stai cercando aggiornamenti su Borsa e Finanza ?

Visita www.borsaefinanza.net il nostro nuovo portale!