Costruire una casa prefabbricata a basso costo

Il settore immobiliare, a dispetto di altri, ha reagito alla crisi facendo schizzare alle stelle le quotazioni degli immobili. Nonostante l’introduzione dell’Imu, i prezzi di vendita delle case si mantengono ancora [...]

Il settore immobiliare, a dispetto di altri, ha reagito alla crisi facendo schizzare alle stelle le quotazioni degli immobili. Nonostante l’introduzione dell’Imu, i prezzi di vendita delle case si mantengono ancora troppo alti per le effettive possibilità delle giovani coppie, già alle prese con il precariato e con varie difficoltà di lavoro.

Per riuscire ad avere una casa propria, molte coppie si stanno orientando sulle case prefabbricate in legno, vera e propria novità del mercato immobiliare del post crisi. Antisismiche, ecocompatibili e facili da montare, le case prefabbricate in legno potrebbero rappresentare davvero una valida alternativa alla casa in muratura, a patto però di saperle scegliere e di conoscere le norme che gravitano attorno al mondo delle case bio.

La realizzazione di una casa prefabbricata è sottoposta alla stesse norme di quelle in muratura, e quindi al rilascio della licenza edilizia ed alla perizia geologica sul terreno di proprietà.


Questo terreno deve essere edificabile, o agricolo con percentuale di edificabilità. Le norme di edificabilità dei terreni agricoli variano da comune a comune e per evitare di comprare un terreno dove poi non si potrà installare alcuna casa è meglio consultare i regolamenti edilizi vigenti presso il territorio in cui si intende acquistare il terreno.

La percentuale di edificabilità è in genere pari alla superficie del terreno moltiplicata per il coefficiente 0,03 diviso per l’altezza dell’immobile.

I prezzi delle case prefabbricate in legno variano in base alla loro superficie ed alla qualità dei materiali. Gli esperti sconsigliano le case in legno massello o lamellare perché più delicate nei confronti ddelle avversità esterne e quindi di scarsa durata.

Le case in legno massello o lamellare sono le più economiche e si possono comprare a prezzi compresi tra i dieci ed i ventimila euro. Altre case prefabbricate, con strutture rinforzate per resistere all’umidità ed agli incendi, costano intorno ai 50 mila euro, cioè sempre meno delle case tradizionali in muratura i cui prezzi di vendita si aggirano intorno ai 150 mila euro.

Fonte immagine: Caseprefabbricate.blogspot.com

Scritto da Rosalba Mancuso

Non puoi controllare quotidianamente Worky.biz ?

Iscriviti alla Newsletter, riceverai le Offerte di Lavoro più interessanti nella tua E-mail!